Il cloud che fa bene all'economia

Favorire la transizione ai servizi online


Anche la legislazione deve adeguarsi, soprattutto per quanto riguarda la protezione dei dati e la proprietà intellettuale.

 

78484499Secondo Bsa (Business Software Association), associazione senza scopo di lucro creata da alcuni dei principali produttori di software, esiste una relazione diretta tra la capacità e la volontà di adottare politiche e strategie che tutelano privacy dei dati e proprietà intellettuale e la possibilità che il cloud computing si affermi.

Non solo.
Secondo l’associazione, infatti, esiste un diretto rapporto tra i benefici derivanti dal cloud e il percorso di miglioramento economico, sociale e di business delle singole nazioni.

Ma perché la transizione verso il cloud possa avvenire, devono essere soddisfatte sette condizioni chiave:
- Garantire la privacy dei dati, tenendo presente il successo del cloud dipende anche dalla fiducia che gli utenti hanno circa il livello di riservatezza, protezione e correttezza di utilizzo delle loro informazioni
- Promuovere la sicurezza, garantendo agli utenti che i provider di servizi cloud siano in grado di comprendere e gestire adeguatamente i rischi connessi alla gestione di applicazioni nel cloud
- Combattere il cybercrime con legislazioni adeguate che contribuiscano a combattere gli accessi non autorizzati ai dati conservati in cloud
- Proteggere la proprietà intellettuale, così da incoraggiare e promuovere nel contempo anche l’innovazione e il progresso tecnologico. Anche in questo caso è opportuna una legislazione mirata che preveda giuste sanzioni in caso di infrazione
- Garantire la portabilità dei dati e l’armonizzazione delle regole internazionali, così da rendere più fluido il flusso dei dati sia tra diversi Paesi sia tra provider differenti. Tutto ciò richiede un serio commitment verso l’idea di open e richiede ai Governi azioni in collaborazione con i rappresentanti dell’industria per sviluppare nuovi standard e azioni verso i provider per ridurre alcuni dei vincoli legali esistenti
- Promuovere il libero commercio, partendo dall’assunto che le tecnologie cloud superano le barriere nazionali e che la capacità del cloud di promuovere la crescita economica dipende anche dall’esistenza di un mercato globale che trascende le barriere geografiche<br>
- Stabilire la necessaria infrastruttura It, ovvero garantire accessi a banda larga robusti, ubiqui e economicamente sostenibili.

Commenti

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>


form